Quali imprese ed imprenditori possono usufruire dei finanziamenti a fondo perduto?

finanziamenti a fondo perduto sono destinate ad alcune aree del territorio italiano e servono per incentivare l'imprenditoria giovanile. Ci sono quindi solo alcune regioni che possono accedervi: Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Lazio e Sardegna. Più alcuni comuni di altre regioni.

 

Bisogna rispettare alcuni requisiti per accedere a questo genere di prestiti. Bisogna avere tra i 18 e i 35 anni, essere residenti in queste regioni da almeno sei mesi e disoccupati alla data in cui viene presentata la domanda.

Il finanziamento a fondo perduto si divide in due categorie: autoimprenditorialità e autoimpiego. La prima promuove la creazione di imprese di agricoltura, industria, artigianato, fornitura di servizi alle imprese. I finanziamenti vanno da 516mila euro a 2.582.000 euro. Una parte è a fondo perduto, quella rimanente a tasso agevolato.

L' Autoimpiego si divide in tre iniziative per la realizzazione di piccole attività, da parte di disoccupati in cerca di prima occupazione e sono: Lavoro Autonomo (ditta individuale - investimento massimo 25.823 euro), Microimpresa (società di persone - investimento massimo 129.114 euro), Franchising(ditta individuale e società di persone - da decidere con il franchisor accreditato).

 

08/06/2012

Fonte:

http://prestiti.blogosfere.it

Seguici su Facebook